Protezione della falda con zeoliti

Il progetto ZeoLife si propone di testare un innovativo ‘ciclo delle zeolititi’, con lo scopo di ridurre l’apporto di fertilizzanti azotati e di acqua irrigua in agricoltura, con la diretta conseguenza di una riduzione dell’inquinamento da nitrati e dell’uso eccessivo delle risorse idriche.

La zeolitite e’ un materiale naturale che opportunamente trattato agisce come un fertilizzante a lento rilascio. Esse non risentono del dilavamento da parte delle piogge, ma cedono i nutrienti solo a contatto con le radici delle piante, evitando la dispersione dell’azoto nel sistema idrico superficiale e migliorando di conseguenza le rese produttive.


Obiettivi del progetto sono:

  • proteggere le acque superficiali e di falda dall’inquinamento da nitrati derivati dall’agricoltura intensiva;
  • ridurre il carico azotato che viene trasportato nelle sacche lagunari del Delta;
  • ridurre la quantita’ di fertilizzanti chimici usati in agricoltura;
  • ridurre la quantita’ di acqua utilizzata per irrigare;
  • ridurre l’impatto ambientale dei reflui degli allevamenti di bestiame;
  • migliorare le caratteristiche pedologiche e sedimentologiche dei suoli siltoso-argillosi;
  • contrastare i fenomeni di desertificazione, mantenendo una disponibilità d’acqua nel suolo anche in periodi siccitosi ed impedendo l’eccessivo sfruttamento del terreno agricolo.

per maggiori informazioni, visita il sito del progetto Life+: ZeoLife.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo. Per ulteriori informazioni visita la pagina sulla privacy.

Chiudi