Valutazione d’impatto ambientale: entrata in vigore nuova direttiva UE

La nuova direttiva europea sulla valutazione d’impatto ambientale (VIA) entrata in vigore il 15 maggio scorso, oltre ad assicurare una migliore protezione ambientale, semplificherà le regole amministrative già esistenti, in linea con l’orientamento verso una smart regulation della Commissione Europea. 

La nuova normativa, che dovrà essere recepita entro il 2017, inserisce diverse novità, sia con l’ottica della semplificazione sia con l’ottica della maggiore partecipazione e trasparenza.

Con le ultime modifiche l’UE si vuole inoltre concentrare maggiormente l’attenzione sui rischi e le sfide emerse nel corso degli ultimi anni, come efficienza delle risorse, cambiamenti climatici e prevenzione dei disastri.

Su questi punti la Commissione ha predisposto documenti appositi per l’integrazione delle problematiche riguardanti i cambiamenti climatici nella procedure di VIA e VAS:

– <a href="http://ec their explanation.europa.eu/environment/eia/pdf/EIA%20Guidance.pdf” target=”_blank”>Guidance on Integrating Climate Change and Biodiversity into Environmental Impact Assessment

Guidance on Integrating Climate Change and Biodiversity into Strategic Environmental Assessment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo. Per ulteriori informazioni visita la pagina sulla privacy.

Chiudi