Credito d’imposta per bonifica amianto

Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale il Decreto Interministeriale che attribuisce ai soggetti titolari di reddito di impresa un credito d’imposta nella misura del 50% delle spese sostenute per interventi di bonifica dall’amianto su beni e strutture produttive effettuati nel 2016 (le risorse stanziate ammontano a 17 milioni di euro): fondi disponibili dal 16 novembre.

E’ previsto un credito d’imposta al 50% delle spese sostenute per ciascun progetto di bonifica, unitariamente considerato, a patto che la spesa complessiva sostenuta sia compresa tra i 20.000 e i 400.000 euro: interventi con un costo inferiore o superiore non saranno considerati ai fini dell’agevolazione.

Il fondo messo a disposizione si compone di 17 milioni di euro spalmenati su 3 anni, quindi 5,667 milioni di euro all’anno, per gli anni 2017 (comprensivo degli interventi avvnuti nel 2016), 2018 e 2019, che verranno erogati a coloro che ne abbiano fatto domanda attraverso il meccanismo del click day: si tratta di un periodo che va dal 16 Novembre 2016 al 31 Marzo 2017.

Pubblicate sul portale apposito del Ministero le Linee Guida per la presentazione e le FAQ.

Taggato su: ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo. Per ulteriori informazioni visita la pagina sulla privacy.

Chiudi